Installatori e Manutentori

Sia l’installatore che il manutentore di chiusure antincendio devono sapere operare correttamente nel rispetto di quanto previsto dalla normativa vigente.

In riferimento a questo, è stata emanata la norma UNI 11473 “Porte e finestre apribili resistenti al fuoco e per il controllo della dispersione di fumo”

Con la pubblicazione della norme UNI 11473  si definisce la figura PROFESSIONALE del tecnico installatore e manutentore di chiusure tagliafuoco riconoscendo di fatto la categoria di tecnici manutentori.

L’APCI – Associazione Professionale Comparto Immobiliare organizza i corsi per tecnici installatori e manutentori di chiusure tagliafuoco, che permettono di accedere all’esame dell’ente terzo indipendente, KIWA Italia spa leader in Europa nella Certificazione delle Professioni, come indicato nella nuova normativa.

Destinatari Tecnici manutentori e installatori di chiusure tagliafuoco.
Obiettivi e finalità I corsi si prefiggono l’obiettivo  di formare sia l’ installatore che il manutentore al fine di  operare correttamente nel rispetto della normativa cogente, compresa la “gestione” della documentazione di accompagnamento delle chiusure tagliafuoco.
Normativa di riferimento NORMA UNI ISO 11473/1-2-3:

1- Requisiti per l’erogazione del servizio di posa in opera e manutenzione;

2- Requisiti dell’organizzazione che eroga il servizio di posa in opera e manutenzione;

3- Requisiti di conoscenza, abilità e competenza dell’installatore e del manutentore.

Requisiti di ammissione Agli esami di certificazione per installatore e manutentore “Porte e finestre apribili resistenti al fuoco e per il controllo della dispersione di fumo” , potranno accedere persone che abbiano frequentato il corso relativo alla norma UNI 11473/1-2-3, che abbiano almeno 6 mesi di attività lavorativa dichiarata dal datore di lavoro autocertificata, siano in possesso di un documento d’identità valido e siano maggiorenni.
Durata e modalità Il percorso formativo della durata complessiva di 8 ore, prevede sia una parte teorica, inerente gli aspetti normativi e tecnici, che una parte di esercitazione pratica.
 

Programma del corso

Discipline e contenuti
    • Classificazione delle porte tagliafuoco e significato delle varie sigle ( REI, EI2, EW, C5…) e possibili varianti
    • Quadro generale delle norme di riferimento ( EN 1364, UNI 11473, DM 10_03_98)
    • Sopralluogo di ispezione
    • Prove di resistenza al fuoco
    • Metodo di controllo delle forze di spinta come da norme tecniche di riferimento (dinamometro)
    • Sostituzione degli accessori/componenti (chiudiporta, maniglione, serratura, perno…) e mantenimento della conformità
    • Registrazione delle lavorazioni
    • Posa e Dichiarazione di corretta posa in opera;
    • Dichiarazione di conformità
Valutazione Il corso di formazione erogato da APCI – Associazione Professionale Comparto Immobiliare, permette di accedere all’esame di certificazione di Kiwa Spa.
Attestato Formativo Rilasciato A coloro che supereranno l’esame di certificazione come installatori e manutentori di chiusure tagliafuoco, Kiwa Italia rilascerà:
– Il cerficato in accordo alla norma UNI
– Il cerficato in formato tessera
– L’iscrizione al registro Kiwa Italia
Docenza Formatori esperti ed altamente qualificati in materia di chiusure tagliafuoco.
Materiale didattico L’esecuzione del corso è supportata da idoneo materiale didattico gratuito.
Sede Il corso teorico/pratico sarà erogato, secondo un calendario prestabilito, a Palermo in sede in possesso di certificato di qualità.

Richiedi Informazioni


Richiedi Informazioni: